Cerveteri Litorale

A Cerveteri doppio bonus idrico per pagare le bollette dell’acqua

Un bonus idrico integrativo capace di garantire un aiuto concreto a più famiglie possibili, in particolar modo a quelle che a causa della pandemia da COVID-19 hanno improvvisamente visto dimezzarsi, se non addirittura azzerare, il proprio reddito mensile.

È quanto è stato deliberato nella conferenza dei Sindaci di ACEA ATO 2, alla quale come di consueto per il Comune di Cerveteri hanno partecipato il Sindaco Alessio Pascucci e l’Assessora alle Politiche Ambientali Elena Gubetti. Grazie all’approvazione di un importante emendamento presentato dalla maggior parte dei Sindaci dei Comuni appartenenti all’ATO 2 è stato possibile, alla luce della situazione emergenziale economica e sociale che ha segnato il 2020,  ottenere da Acea l’aumento dei fondi destinati al Bonus Idrico portandolo a 17milioni di Euro, a fronte degli 8 inizialmente stabiliti.

Hanno diritto a fare richiesta del bonus idrico gli utenti che appartengono ad un nucleo familiare con un indicatore ISEE non superiore a 8.265euro, oppure ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico e con un indicatore ISEE non superiore ai 20.000 euro oppure ad un nucleo familiare titolare di Reddito di Cittadinanza o Pensione di Cittadinanza.

Al link, tutte le informazioni per poter accedere al bonus: https://www.gruppo.acea.it/al-servizio-delle-persone/acqua/acea-ato-2/bonus-idrico

Novità di quest’anno è il bonus integrativo, che offre dunque anche a nuclei familiari con un ISEE maggiore la possibilità di fare domanda. Nel dettaglio gli utenti che possono richiedere il bonus devono avere come requisiti o un indicatore ISEE fino a € 13.939,11 e nucleo familiare fino a 3 componenti, o un indicatore ISEE fino a € 15.989,46 e nucleo familiare con 4 componenti oppure un indicatore ISEE fino a € 18.120,63 e nucleo familiare con 5 o più componenti.

Per la presentazione del bonus integrativo è necessario collegarsi al link dedicato sul sito di ACEA ATO 2 e seguire tutte le indicazioni: http://www.ato2roma.it/bonus-idrico-integrativo

“Si tratta di un’opportunità estremamente importante che come Sindaci abbiamo fortemente voluto – dichiara il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – ogni Amministrazione comunale in questi mesi ha vissuto in maniera diretta le difficoltà economiche e lavorative dei propri cittadini, improvvisamente impossibilitati anche a pagare le proprie utenze a causa di poche entrate. Il bonus infatti non si rivolge solo ai nuclei familiari con un basso reddito, ma anche a tutte quelle famiglie che nel corso del 2020 hanno avuto una diminuzione consistente delle proprie entrate mensili. Per questo, mai come questa volta, invito tutti a consultare con attenzione il bando e a presentare domanda”.

Lascia un commento