Cerveteri Litorale Ultim'ora

Buoni spesa a Cerveteri, il Partito democratico si dissocia dalla campagna di odio di qualche foglietto locale

Riceviamo e pubblichiamo. Il PD Cerveteri, prende fermamente le distanze dalla gogna mediatica di questi giorni nei confronti dei cittadini che nel periodo del lock-down, hanno chiesto e ottenuto i buoni spesa erogati dal comune per sostenere le famiglie temporaneamente in difficoltà. Fermo restando la legittima azione istituzionale intrapresa da alcuni consiglieri comunali, volta a far luce sulla questione, riteniamo altresì inaccettabile la campagna di odio alimentata da alcuni media locali, al solo scopo di ottenere visibilità e qualche lettore in più. Siamo convinti che l amministrazione abbia agito correttamente e in buona fede, e qualora vi siano state delle irregolarità o degli errori, confidiamo che la soluzione del problema avvenga nelle sedi opportune e non sottoponendo al pubblico ludibrio delle piazze e del web i cittadini che, fino a prova contraria, hanno agito nel pieno della legittimità e della correttezza.

Pd Cerveteri

Prendiamo atto della nota del Pd di Cerveteri, finalmente si inizia a capire che esiste qualche foglietto locale che non sa più come frenare la caduta rovinosa che gli accade da tempo. Quel tempo galantuomo che a breve racconterà delle storie interessanti.  

Lascia un commento