Litorale Sport

La Polisportiva Cimini riparte dal tecnico Stefano Scaricamazza

Come Ortica Social aveva annunciato lunedì nel corso della trasmissione in diretta “Sua Eccellenza il Calcio”, Stefano Scaricamazza è il nuovo allenatore della Polisportiva Cimini. Confermate le voci che rimbalzavano da Vignanello subito dopo l’esonero del tecnico Aldo Franceschini, congedato dopo la pessima partenza in campionato.

Scaricamazza, al quale auguriamo buon lavoro, conosce l’ambiente giallonero, aveva allenato la Cimini nell’anno del blocco per la pandemia, è reduce dalla promozione in Serie D con il Pomezia la scorsa stagione. La scelta del presidente Furio Fischer è apparsa logica, Scaricamazza era l’allenatore più prestigioso ancora libero, ritroverà nello spogliatoio giocatori che conosce bene come Bertollini, De Vellis, Paletta, Marinaro, Giurato, Di Mario e Jody Fiorentini, ultimo colpo di mercato della Cimini, prelevato dal Pomezia con cui aveva vinto il torneo. Da oggi il nuovo tecnico è al lavoro, domenica arriverà a Vignanello un cliente scomodo come l’Astrea, i gialloneri debbono vincere per non perdere ulteriore terreno dai primi posti. Molto cauto il primo commento del nuovo allenatore.

“Sono contento di ritrovare persone e società con i quali il rapporto non si è mai interrotto – dice Stefano Scaricamazza –arrivo in una squadra che in queste tre gare ha raccolto poco e dovremmo lavorare tanto per poter cercare il prima possibile di colmare il gap accumulato in questo inizio di stagione. Parlare di obiettivi adesso è prematuro. Il nostro obiettivo deve essere il lavorare durante la settimana per poter poi la domenica fare gare importanti”.

Lascia un commento