Lago Litorale

A Bracciano, venerdì la scrittrice Giulia Caminito con “L’acqua del lago non è mai dolce”

Venerdì 6 agosto alle ore 18 presso il Chiostro degli Agostiniani a Bracciano c’è l’appuntamento con la presentazione del libro “L’acqua del lago non è mai dolce” di Giulia Caminito, Edizioni Bompiani,  tra i cinque finalisti al Premio Strega 2021. Il libro ha vinto il Premio Strega Off e il Premio Campiello. Il lago di cui si parla nel romanzo è proprio quello di Bracciano, dove approda, in fuga dall’indifferenza di Roma, la famiglia di Antonia, donna fiera fino alla testardaggine che da sola si occupa di un marito disabile e di quattro figli.
Giulia Caminito, dialogherà con la giornalista RAI Dania Mondini.
L’autrice dà vita a un romanzo ancorato nella realtà e insieme percorso da un’inquietudine radicale, che fa di una scrittura essenziale e misurata, spigolosa e poetica l’ultimo baluardo contro i fantasmi che incombono. Il lago è uno specchio magico: sul fondo, insieme al presepe sommerso, vediamo la giovinezza, la sua ostinata sfida all’infelicità.
Caminito è laureata in Filosofia politica e collabora con l’Espresso. Ha esordito con il romanzo La Grande A (Giunti 2016, Premio Bagutta opera prima, Premio Berto e Premio Brancati giovani), seguito nel 2019 da Un giorno verrà (Bompiani, Premio Fiesole Under 40) e da L’acqua del lago non è mai dolce (Bompiani 2021).

Lascia un commento