Ladispoli Litorale

A Ladispoli raccolti 5.536 chilogrammi di prodotti di prima necessità

“Un grazie di cuore alle nostre concittadine e ai nostri concittadini per l’enorme gesto di solidarietà concreta”.  Con queste parole il delegato alle Politiche sociali, Fiovo Bitti, ha commentato il risultato della  Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, organizzata dal Banco Alimentare, che ha visto l’adesione di diversi supermercati di Ladispoli.   

“Grazie anche alle associazioni di volontariato del territorio – ha proseguito Bitti – che, collaborando con il Banco alimentare, hanno permesso che si raggiungesse un risultato così eccezionale. Nella giornata di sabato 26 novembre, nell’ambito della 26^ giornata nazionale dedicata dal Banco alimentare alla raccolta di generi da destinare alle famiglie disagiate e più bisognose, a Ladispoli sono stati raccolti 5.536 chilogrammi di prodotti di prima necessità. Lo scorso anno ci si era fermati a poco meno di 4.300, quasi il 30% in più. Una risposta, per molti versi, inattesa, considerando quanto sta pesando il caro-vita sul portafoglio delle famiglie. L’aspetto incoraggiante è che, al netto dell’aumento dei prezzi, le condizioni economiche generali sembrerebbero in miglioramento, rispetto ai mesi più difficili del Covid-19. Occorre – ha concluso Bitti – però mantenere alta la guardia: non a caso il sindaco Grando sta valutando attentamente gli interventi in bilancio a sostegno delle famiglie”.

Lascia un commento