Cerveteri Litorale Sport

Dopo Anzio e Civitavecchia il Cerveteri vuole espugnare Pomezia

Si va verso il ritorno in campo dopo la pausa del campionato di Eccellenza e il Cerveteri, reduce dal ko interno col Campus Eur, proverà a riscattarsi sul campo dell’UniPomezia, squadra titolata per la vittoria finale.

Mister Marco Ferretti con il presidente Fabio Iurato

A questo match , gli etruschi, ci arrivano con il morale alto, lo stesso che hanno  messo in campo ad Anzio e Civitavecchia. Infatti, a quattro gare dall’avvio, i verdeazzurri hanno raccolto 6 punti fuori e 1 a domicilio. Il che , anche se è presto ,  lascia capire come la formazione etrusca si esprima meglio lontana da casa.

“E ‘presto per dirlo  – esordisce Ferretti -, ma posso dire che nelle due gare lontano da casa ci siamo espressi meglio che in casa.  Ora dobbiamo guardare al prossimo impegno, prepararlo bene per capirne le difficoltà. Loro sono una squadra molto forte, sulla carta i più bravi. Non avremo vita facile, posso garantirvi che andremo a Pomezia per giocarci la partita.  Siamo partiti bene, in attesa ancora del verdetto di Anzio che speriamo di ricevere presto. La squadra è piena di fiducia, consapevole dei propri mezzi, a mio avviso sinonimo di garanzia sotto ogni punto di vista. Pertanto andremo a Pomezia come se avessimo di fronte un qualunque avversario , non fa differenza, visto che con le grandi abbiamo fatto meglio fino ad oggi.  Prepareremo la gara  in questi giorni, sperando di avere tutti a disposizione per domenica”.

Lascia un commento