Cerveteri Litorale Notizie Italia

Flash mob di Dimensione Danza Cerveteri contro la violenza sulle donne

Causa la persistente pioggia di venerdì 25 Novembre, il Flash Mob per la “Giornata contro la violenza sulle donne”, organizzato dalla Direttrice della SSD Dimensione danza 2000, Alessandra Ceripa si è svolto domenica 27 alle ore 12,00. Nello splendido scenario del teatro naturale di Piazza Santa Maria si sono esibiti il Balletto di Cerveteri e l’ Etruria dance Company, con coreografie create e preparate dalle stesse ballerine e ballerini, che hanno portato, il pubblico presente, attento e commosso , a riflettere profondamente , su un fenomeno che affligge anche la nostra nazione: il femminicidio. Sul naturale palcoscenico dell’antica piazza cerite sono andate in scena coreografie di soliste, coppie, trio e gruppi alternate a musica con due ballerine che hanno mostrato eccellenti capacità anche nel campo musicale . Melissa Meucci che ha cantato in modo splendido “ Gli uomini non cambiano” e Martina Perrelli che con il sassofono si è cimentata nel brano “Almeno tu nell’Universo”. Con la recitazione e la lettura di brani famosi, ha arricchito la splendida mattinata il poliedrico artista , ambasciatore della cultura di Cerveteri nel mondo, Agostino De Angelis.. Al termine dello spettacolo Alessandra Ceripa, ringraziando Il Comune di Cerveteri per avere concesso l’autorizzazione, nelle persone del Sindaco Elena Gubetti e Badini Francesca Assessore alle Politiche Sociali , che hanno seguito con attenzione le esibizioni, ha sottolineato l’aspetto culturale che Dimensione danza 2000 da 23 anni persegue, unendolo all’insegnamento coreutico, ed ha sempre combattuto per la sensibilizzazione di questo tema che non può non passare dalle nostre azioni quotidiane e dall’attenzione verso le persone che ci circondano. In chiusura il saluto e il ringraziamento del Sindaco e dell’Assessore ad Alessandra Ceripa e a tutti i protagonisti per aver celebrato con chiara passione il ricordo e il sacrificio delle sorelle Patria, Minerva e Maria Teresa Mirabal, uccise per ordine del dittatore Rafael Leonidas Trujillo della Repubblica Dominicana , in memoria delle quali l’Assemblea Generale dell’Onu nel 1999 ha scelta la data del 25 Novembre per ricordarle in tutto il mondo.

Lascia un commento