Civitavecchia Litorale

Giro di vite contro la movida a Civitavecchia

Nell’ultimo week-end personale del Commissariato di Civitavecchia e del Reparto Mobile della Polizia di Stato hanno intensificato i controlli soprattutto sul lungomare di Civitavecchia per verificare il rispetto delle regole del distanziamento sociale e dell’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale nonché prevenire assembramenti.

Nel corso dei servizi sono state controllate circa 200 persone, 40 autovetture ed 11 esercizi commerciali.

In particolare gli operatori delle volanti nel primo pomeriggio ed in tarda serata   sono intervenuti nella nota zona della movida del Pirgo dove erano state segnalate numerose persone.

Sul posto gli agenti hanno controllato i locali maggiormente affollati chiudendone nell’immediatezza due per il mancato rispetto delle regole sulle distanze (tavoli e sedie a meno di un metro) e sulla capienza massima previste dalla normativa   anti-covid. In entrambi casi all’interno dei locali sono stati identificati numerosi ragazzi che già dalle prime ore del pomeriggio erano intenti a consumare bevande alcoliche senza rispettare il necessario distanziamento a causa dell’elevato numero di tavoli e sedie presenti nel locale.

Nel corso dell’intervento sono stati denunciati due giovani, uno per resistenza in quanto si è opposto al controllo di polizia esercitando violenza nei confronti degli operatori intervenuti ed un altro per minacce.

Lascia un commento