Ladispoli Litorale Sport Ultim'ora

Il Ladispoli prepara la rivoluzione, Massimo Castagnari probabile nuovo allenatore

Da ieri sera sui giornali on line specializzati nel calcio dilettantistico rimbalza la notizia che l’Academy Ladispoli sarebbe in procinto di cambiare allenatore dopo la sconfitta con il Centro Sportivo Primavera che ha spinto il club nel fondo della classifica di Eccellenza.

Tra sussurri, grida, mezze ammissioni, voci di imminenti incontri ed indiscrezioni, sono ore decisive per il futuro della società rossoblu che paga una campagna acquisti insufficiente, la mancanza di un attaccante centrale di ruolo e scelte tecniche talvolta incomprensibili. Una situazione che rischia di far precipitare lo spogliatoio nella depressione, frutto anche di un calendario terribile che vedrà il Ladispoli affrontare di seguito la Polisportiva Cimini mercoledì in Coppa Italia, poi il Civitavecchia, l’Unipomezia ed il Campus Eur. Il potenziale rischio di essere ultimi in classifica prima di Natale avrebbe indotto la presidente Sabrina Fioravanti ad agire tempestivamente, purtroppo nel calcio a pagare il conto sono sempre gli allenatori, anche quando hanno forse solo la colpa di aver avallato una campagna acquisti troppo tesa alla valorizzazione dei giovani che in un torneo difficile come l’Eccellenza rischia di essere un boomerang. Ed ecco dunque l’indiscrezione secondo cui potrebbe esserci un cambio di guida tecnica, il favorito per la panchina del Ladispoli sarebbe Massimo Castagnari, lo scorso anno allenatore del Civitavecchia con cui ha vinto la Coppa Italia di Eccellenza. Castagnari sarebbe la prima scelta della presidente Fioravanti, meno quotati sarebbero i nomi dei tecnici Caputo e Staffa. Ma non è tutto. Il primo dicembre, giorno dell’apertura della sessione invernale del calcio mercato dilettanti, il ciclone Ladispoli potrebbe abbattersi sulla campagna trasferimenti. La dirigenza rossoblu potrebbe effettuare una vera rivoluzione, tesserando dal Cerveteri gli attaccanti Alessio Teti e Gianluca Toscano, il difensore Gianluigi Salvato ed il regista Emanuele Palermo. I rossoblu svuoterebbero dunque lo spogliatoio dei “cugini” del Cerveteri la cui crisi non è solo calcistica ma probabilmente anche societaria. E non è tutto, con un colpo a sorpresa, la presidente Fioravanti potrebbe anche tentare di calare l’asso, tesserando Luigi Ruggiero, attaccante del Civitavecchia. Una rivoluzione totale che, sempre secondo le voci raccolte in queste ore, vedrebbe la partenza di alcuni giocatori come i fratelli Vittorini, Tollardo, Crocchianti e Pietrobattista. Sono ovviamente indiscrezioni, ma il primo dicembre sta arrivando, vedremo cosa accadrà. Riguardo all’eventuale cambio di allenatore, qualcosa potrebbe sapersi già nel tardo pomeriggio di oggi. Unico dato di fatto certo è che la presidente Sabrina Fioravanti si sarebbe rotta le scatole di questa agonia in campionato e starebbe per cambiare i connotati all’Academy Ladispoli. Che non merita di essere nei bassifondi dell’Eccellenza visto che solo due anni fa giocava in Serie D.

Lascia un commento