Lago Litorale Notizie Italia

“La chiusura anticipata dei locali sarà un colpo duro per Roma e provincia”

<< I nuovo limiti per bar e locali saranno una  grande mazzata, oltre a quella delle imposte che dovranno pagare con incassi che si ridurranno almeno del 20%>> Per Sergio Protopapa dell’Area PMI  il nuovo DPCM  metterà alle strette molte commercianti. << A Roma – dice Protopapa – parte degli introiti di locali e ristoranti si registrano la sera, anche in orari che vanno oltre la mezzanotte.  Le restrizioni del nuovo DPCM avranno delle ripercussioni forti e metteranno molti esercenti nelle condizioni di ridurre il personale. C’ è da dire che rispetto al nord Italia , dove la sera fa più freddo e quindi meno movimento di persone, a Roma anche nel corso della settimana il flusso delle persone nei locali è alto. In zone come Trastevere, Testaccio e Ponte Milvio tanto per farvi un esempio , la movida è costante per tutta la settimana. Limitare i locali alla chiusura alla mezzanotte significa condannarli alla chiusura totale. Bisogna trovare soluzioni giuste, alla regola con l’emergenza sanitaria, che non facciano scattare quella sociale – economica>>.

Lascia un commento