Lago Litorale

Laboratorio Verde di Fare Ambiente Anguillara pianta un ulivo

La campagna annuale di FareAmbiente rappresenta un importante strumento per creare una sana coscienza ecologica nelle generazioni future che si troveranno ad affrontare problemi ed emergenze ambientali sempre nuove.  La ricorrenza risale alla ratifica parlamentare del Protocollo di Kyoto (1997), avvenuta nel 2002, e fa fede al trattato internazionale presentato dalla Convenzione Quadro dell’ONU per il contrasto del surriscaldamento globale sottoscritto da più di 180 paesi del mondo. L’idea è quella di sensibilizzare l’opinione pubblica sul ruolo attivo degli alberi nella lotta per la salvaguardia ambientale.

Un solo albero, ad esempio, può compensare la produzione di 700 kg di anidride carbonica, trasformandola in ossigeno pulito.  Proprio per questo, le iniziative per  piantare alberi stanno iniziando a prendere piede e ad interessare un gran numero di privati e associazioni;

Quest’anno il Laboratorio Verde di Fare Ambiente Anguillara, con le proprie Guardie Zoofile, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Anguillara, ha voluto piantare un ulivo, in segno di pace, nel“Polo per la disabilità” presso la Cittadella del Sociale, sita in via Luigi Olivari ad Anguillara Sabaziacon il patrocinio dell’assessorato ai Servizi Sociali, per dare un segnale di speranza.

Abbiamo voluto dare possibilità a questi ragazzi di sentirsi parte delle iniziative, coinvolgendoli nella piantumazione di un albero di ulivo.

Siamo onorati di aver partecipato ad un evento così importante al fianco dei ragazzi, che, con entusiasmo hanno contribuito alla piantumazione. Un segno che rimarrà presente nei prossimi anni a testimonianza del nostro piccolo supporto a tutte le difficoltà;

Voglio ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questo evento meraviglioso, continua il Presidente Andrea Marianima soprattutto lo sponsor  Galeria Garden Srlche ha donato un ulivo, l’Assessore ai Servizi Sociali Paola Fiorucci per aver reso possibile l’evento, l’Assessore alla Sicurezza Maria Messenio e la Polizia Locale per la loro presenza e la responsabile del Polo, Marta Righici per averci accolto in un abbraccio, riempiendoci di entusiasmo.

Lascia un commento