Ladispoli Litorale Spettacolo Ultim'ora

“Ladispoli celebra i 411 anni dalla morte di Caravaggio con due grandi mostre di pittura”

“Come avevamo annunciato, il mese di luglio sarà all’insegna di Caravaggio a Ladispoli e Marina di San Nicola, ad ulteriore conferma del saldo rapporto che lega il nostro territorio al grande pittore che sbarcò a Palo, ultimo posto dove fu visto vivo”.

Le parole sono dell’assessore alla cultura Marco Milani che ha annunciato due importanti eventi che si svolgeranno nel Centro di arte e cultura in via Settevene Palo e nell’anfiteatro della villa romana in piazzale delle Muse a Marina di San Nicola. Le date scelte per l’inizio non sono casuali, ricorderanno infatti Caravaggio a 411 anni dall’ultimo approdo e forse dalla morte sulle sponde di Palo.

“Il primo evento – prosegue l’assessore Milani –  intitolato “Caravaggio, ultimo approdo”, sarà inaugurato domani, domenica 18 luglio alle ore 17,30, presso il Centro di arte e cultura con l’apertura della mostra dei dipinti del maestro Guido Venanzoni e degli allievi della sua Bottega d’arte. In mostra, fino al 22 agosto, ci saranno splendide riproduzioni dei capolavori di Caravaggio e tele inedite che raccontano i momenti salienti della travagliata esistenza dell’artista lombardo. Per oltre un mese, con ingresso gratuito, Ladispoli ospiterà una mostra di altissimo livello alla quale potrebbe presenziare anche il professor Vittorio Sgarbi, noto estimatore del maestro Venanzoni. Solo all’ultimo momento si saprà se il noto critico d’arte arriverà a Ladispoli per l’evento del maestro Venanzoni.

Il secondo appuntamento – continua l’assessore Milani – si svolgerà venerdì 23 luglio, alle ore 18, nel suggestivo scenario della villa romana di Pompeo a Marina di San Nicola. Iniziativa inserita anche nella Festa del Mare. L’associazione Sui passi di Caravaggio, col patrocinio del locale Consorzio, proporrà il dibattito “Marina di San Nicola incontra Caravaggio” con la presenza di giornalisti ed esperti di arte che evidenzieranno il legame tra Michelangelo Merisi e Ladispoli. Come coreografia dell’evento, in piazzale delle Muse saranno esposte le copie museali di Caravaggio realizzate dai pittori Felicia Caggianelli, Silvia Moccia, Federica Filzi, Teresa Marrone, Annamaria Berardi, Francesca Tarantino, Stefano Martini, Claudio Belleggia, Andrea Puca. A tutti questi ottimi artisti il grazie dell’amministrazione comunale di Ladispoli”.

Lascia un commento