Interviste Ladispoli Litorale Spettacolo Ultim'ora

Michele Placido rivela: “Il mio Caravaggio sbarcherà a Palo e morirà sulla spiaggia”

La notizia che attendevamo da tempo e che pone una pietra importante nella rivendicazione dello sbarco e forse della morte di Caravaggio a Palo, l’attuale Ladispoli.

Michele Placido intervistato dalla nostra Felicia Caggianelli

Ieri sera, nel corso di un evento al castello di Santa Severa, il famoso regista ed attore, Michele Placido, prima ai microfoni di Ortica Social e poi sul palco, ha annunciato che il suo film su Caravaggio avrà un finale che di discosta molto dalla versione ufficiale secondo cui il grande pittore avrebbe camminato, malato e febbricitante, fino a Porto Ercole dove avrebbe trovato la morte. Tesi che da tempo a Ladispoli gli esponenti dell’associazione Sui passi di Caravaggio mettono in dubbio, prendendo spunto dai libri del professor Vincenzo Pacelli che raccontò una verità diversa, indicando il litorale tra Palo e Civitavecchia come il luogo della probabile uccisione di Michelangelo Merisi. E proprio citando il professor Pacelli come fonte di notizie, Michele Placido ci ha rivelato che il suo Caravaggio, interpretato da Riccardo Scamarcio, nelle ultime scene del film sbarcherà con la feluca a Palo per poi trovare la morte sulle spiagge del nostro litorale. Sulle cause della morte ovviamente il regista non si è sbilanciato, solo andando al cinema il prossimo anno sapremo come perderà la vita il Caravaggio di Michele Placido. La notizia rappresenta uno spartiacque, finalmente dopo tante pellicole che narrano solo la storia tradizionale della morte a Porto Ercole, arriverà una produzione cinematografica internazionale che proporrà una tesi alternativa, firmata da un regista di spessore come Placido che ha sempre realizzato film cosiddetti contro corrente. E’ palese che questa notizia spariglia le carte sul tavolo delle discussioni sulle ultime ore di Michelangelo Merisi, finalmente a livello internazionale il grande pubblico apprenderà che esiste una tesi differente e che forse uno spiraglio di verità si inizia ad intravedere. Dall’intervista rilasciata ad Ortica Social e dalle parole pronunciate sul palco di Santa Severa è emerso chiaramente che Michele Placido e la sua produzione hanno le idee chiare sugli eventi finali della vita di Caravaggio, il film sarà crudo, duro, oscuro come fu la travagliata esistenza del pittore lombardo. Abbiamo appreso che le riprese inizieranno il 21 settembre a Napoli, mentre in ottobre Michele Placido dovrebbe arrivare a Ladispoli per girare le scene salienti del film. Che dire? Abbiamo compiuto un passo in avanti decisivo, chi un anno fa sghignazzava sulla nostra battaglia per la rivendicazione delle ultime ore di vita di Caravaggio forse ora avrà poco da ridere. Sarà un film di un regista di talento come Placido a sollevare dubbi sulle versioni ufficiali, forse Caravaggio è sempre più vicino a Ladispoli e sempre più lontano da Porto Ercole. Sul profilo facebook ortica social potete vedere intervista a Placido realizzata dalla nostra giornalista Felicia Caggianelli.

https://www.facebook.com/watch/?v=436611940610898&extid=zqA3AAA4vDnm9V7o

Lascia un commento