Ladispoli Litorale Sport Ultim'ora

Mister Scorsini suona la carica: “Tutti insieme per riportare subito il Ladispoli in Serie D”

Dopo la presentazione ufficiale di circa un mese fa e le prime dichiarazioni in assoluto rilasciate ai microfoni di Ortica Social, il nuovo tecnico del Ladispoli,  Marco Scorsini, ha parlato in video conferenza stampa allo stadio Angelo Sale davanti alle telecamere del profilo facebook ufficiale del club.
Come procede l’ambientamento di mister Scorsini a Ladispoli?
“Abbiamo fatto un durissimo lavoro di ricostruzione. Non ho palesato grandi difficoltà, mi sono subito trovato in sintonia con la società ed i due direttori La Pietra e Carelli. Abbiamo allestito una rosa di giocatori ed under di livello. Purtroppo dopo i due ricorsi respinti abbiamo perso la possibilità di restare in serie D. Da oggi si volta pagina e si penserà al campionato di Eccellenza”.

Un mercato che ha visto il Ladispoli cambiare totalmente volto.
“E’ stata costruita una squadra che potesse avere il mio dna sin da subito. Insieme al direttore abbiamo cercato dei profili che io ho già allenato ma anche dei profili che si adattano al mio modo di pensare il calcio. Voglio ringraziare la società che ci ha sostenuto ed appoggiato in queste operazioni”.

Attacco con Teti, Neri e Tabarini. Reparto importante per puntare in alto?
“Per fare un campionato importante servono giocatori di livello. Ragazzi di ottima qualità, il compito mio e dello staff è quello di amalgamare questo gruppo e farlo diventare presto una squadra. Ci vorrà del tempo, non sarà facile partire subito forte. Non voglio illudere nessuno, il prossimo campionato di Eccellenza sarà il più difficile degli ultimi quindici anni. Col nuovo format purtroppo non basterà vincere il campionato ma vincere anche gli spareggi”.

Eccellenza girone di fuoco…
“Aspettiamo la composizione ma se guardiamo vicino a noi ci sono già delle squadre molto forti che hanno costruito rose importanti. Civitavecchia è un gruppo già collaudato nel quale sono stati inserite tre-quattro pedine importanti, la Corneto Tarquinia, l’Aranova, la Polisportiva Favl Cimini. Se andiamo ad aggiungere una tra Pomezia, Unipomezia e Tivoli allora si evince chiaramente che sarà un’Eccellenza di fuoco”.

Situazione Covid e protocolli? Altra difficoltà in vista?
“Abbiamo vissuto una situazione catastrofica nei mesi precedenti e non sappiamo ancora quali saranno le vere e proprie procedure che ci permetteranno di allenarci e fare gare. Tutti noi non vediamo di ritornare sui campi di calcio. Sono circa sei mesi che siamo fermi. OItre alla questione tecnica e del format quella dell’inattività rappresenta un’altra grande incognita. Chi sarà più bravo e riuscirà a preparare al meglio la squadra partirà con un piccolo vantaggio”.

Chi volesse rivedere l’intervista rilasciata al nostro giornale dal mister Scorsini può andare sul profilo facebook l’ortica social al link

Intervista a Marco Scorsini allenatore del Ladispoli calcio

Gepostet von L'Ortica Social am Freitag, 19. Juni 2020

Lascia un commento