Cerveteri Litorale

Sabato 26 novembre la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare a Cerveteri

Come ogni anno, torna anche a Cerveteri la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. Sabato 26 novembre per l’intera giornata, tantissimi volontari saranno impegnati davanti i supermercati della città per raccogliere generi alimentari da destinare alle famiglie che stanno attraversando una situazione di difficoltà socio-economica.

A coordinare il nutritissimo gruppo di realtà di volontariato, Maria Giovanna Casertano di Banco Alimentare Lazio Onlus, che come di consueto ha svolto un egregio lavoro di collegamento tra punti vendita e volontari.

Tanti i supermercati interessati dalla raccolta: il Carrefour Market di Cerveteri in Largo A. Loreti n.2, il Conad City di Largo Almuneacar, la Coop di Via Paolo Borsellino, la Coop di Largo Tuscolo a Cerenova, il Decò in Via Doganale, il Decò di Via Settevene Palo all’altezza dello svincolo autostradale, l’Eurospin vicino la cantina sociale di Cerveteri, Hurrà in Viale Manzoni, LIDL e TODIS.

“Giornate come queste sono importanti perché puntano a offrire un sostegno e un contributo importante a tutte quelle famiglie che stanno attraversando una situazione di difficoltà e disagio economico – ha dichiarato Francesca Badini, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Cerveteri – l’aumento dei costi delle bollette di luce e gas, i rincari dovuti ad una situazione sociale difficile in particolar modo negli ultimi due anni, hanno aggravato ancora di più lo status di tantissime famiglie. Con Banco Alimentare, da tantissimi anni impegnato nel prestare sostegno e assistenza a chi ne ha più bisogno, possiamo continuare a lavorare per non lasciare indietro tantissime famiglie. Per questo, invito la cittadinanza tutta, chi ne ha le possibilità ovviamente, a donare almeno un prodotto. Insieme, possiamo dare un contributo davvero importantissimo”.

Collaborano e partecipano alla raccolta, la Caritas, il Centro di Solidarietà Cerveteri, Scuolambiente, la Parrocchia Santissima Trinità, i ragazzi di Fratello Sole, gli Scout Agesci Cerveteri 1, Maraa, la Consulta dei Migranti, la Parrocchia Santa Maria Maggiore, Croce Rossa Italiana, le Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente, il Nucleo Subacqueo Cerveteri Onlus e il Gruppo Comunale di Protezione Civile.

Lascia un commento