Cerveteri Ladispoli Litorale Notizie Italia Spettacolo Ultim'ora

Siamo andati sul set del film “L’Ombra di Caravaggio”

Ortica Social ha visitato il set del film “L’ombra di Caravaggio”, diretto di Michele Placido, che uscirà nelle sale cinematografiche di tutta Europa la prossima primavera.

La pellicola, che vede Riccardo Scamarcio (nella foto) nelle vesti del grande pittore, offrirà una interpretazione non standard della tribolata vita di Michelangelo Merisi con un finale che il regista pugliese ha annunciato ai nostri microfoni non sarà quello tradizionale. Insieme a Scamarcio ci saranno Louis Garrel che interpreterà la misteriosa Ombra e Isabelle Huppert nei panni della marchesa Costanza Colonna. E poi ancora Micaela Ramazzotti che sarà Lena, Alessandro Haber, Lorenzo Lavia, Brenno Placido e lo stesso Michele Placido. Da ieri alcune scene si stanno girando nella suggestiva location di Palazzo Chigi ad Ariccia, edificio rinascimentale che in questi giorni ospita anche la splendida mostra “Le luci del Barocco” con l’esposizione di dipinti del ‘600 forniti da collezioni private romane.

Il set allestito in una sala di Palazzo Chigi ad Ariccia

Uno scenario perfetto per immortalare alcuni momenti salienti della vita di Caravaggio nelle sale seicentesche come potranno presto vedere gli spettatori al cinema. Il film è già avanti con la produzione, molte scene sono state girate anche a Roma, Napoli e nel viterbese. Molto impegnative le riprese nella città del Vesuvio con la costruzione di diversi set tra Castel dell’Ovo, Santa Maria la Nova e via Morelli, tutti chiusi al pubblico, per ricreare l’atmosfera di una Napoli del ‘600.

Ad Ariccia il regista Placido e tutto il cast resteranno alcuni giorni per completare le riprese che si sono svolte anche a Frascati a notte fonda. Ortica Social ha avuto il privilegio di poter visitare il set di “L’ombra di Caravaggio” a Palazzo Chigi, ammirando l’altissima professionalità della produzione, il talento degli attori e la squisita disponibilità di Michele Placido che abbiamo incontrato tra una scena e l’altra. Ad Ariccia la produzione è sbarcata in modo discreto ma imponente, camion, attrezzature, personale, attori, produttori e tutto l’entourage che lavora ad un film di tale portata è entrato in punta di piedi a Palazzo Chigi per rispettare un luogo simbolo della cultura che da tanto tempo regala mostre di prestigiosi.

I tir della produzione nel cortile di Palazzo Chigi

Ricordiamo che il film, che ha visto Michele Placido impegnato nella lavorazione per quattro anni, è una coproduzione italo francese con Charlot, Le Pacte, Mact Production, in collaborazione con Film Commission Regione Campania. Nei prossimi giorni si saprà quando il cast arriverà a Palo per girare le scene finali del film con l’approdo e forse la morte di Caravaggio sulla spiaggia.

Pochissimi giorni fa al castello di Santa Severa la nostra giornalista Felicia Caggianelli aveva intervistato Michele Placido in vista della lavorazione del film, sul profilo facebook l’ortica social potete vedere il nostro incontro con il regista pugliese che si è sbilanciato molto sul luogo dove Caravaggio potrebbe aver trovato la morte a luglio del 1610.

 

 

 

Lascia un commento