Cerveteri Ladispoli Litorale Ultim'ora

“Siamo costretti a tumulare i defunti di Cerveteri nel cimitero di Ladispoli”

“Cimiteri nel degrado, per non parlare di quelli di Sasso e Ceri , che gridano: emergenza”.Sono le parole di Gianluca Paolacci che ha visitato i campisanti, notando “incuria e trascuratezza – ha riferito Paolacci –  io che vivo a Due Casette , come tanti miei concittadini, siamo avviliti nel vedere il cimitero di Sasso versare in condizioni precarie.  In questi anni è stato fatto ben poco, siamo di fronte all’emergenza loculi che dimostra come l’incapacità dell’amministrazione abbia superato ogni limite, lambendo il surreale. Dobbiamo  portare i nostri cari a Ladispoli perchè una città come la nostra, con quasi 40 mila residenti, non ha disponibilità  per tumularli.  Chi verrà dopo le elezioni dovrà trovare soluzione immediate ed efficaci, altrimenti ci troveremo a capo di una situazione a dir poco spiacevole”.

Lascia un commento