Civitavecchia Ladispoli Litorale Sport

Tifosi da Ladispoli per andare a sostenere l’Avezzano di mister Scorsini sabato a Genzano

C’è un po’ di Ladispoli nell’Avezzano Calcio, secondo in classifica nel Girone F di Serie D. Sulla panchina abruzzese è arrivato in corsa Marco Scorsini, ex allenatore di Civitavecchia, Ladispoli e Polisportiva Cimini, che si è presentato con due vittorie consecutive.

Chiamato a pochi giorni dall’avvio del campionato dopo l’esonero di Antonio Torti, il tecnico di Ladispoli ha rivoluzionato la squadra, risollevando l’ambiente e trascinato l’Avezzano Calcio al secondo posto in classifica. Un piazzamento importante in un raggruppamento che vanta nobili decadute come Sambenedettese, Fano e Chieti. Alla prima esperienza su una panchina di Serie D, il mister Scorsini vanta tanti ottimi risultati ottenuti in Eccellenza come la miracolosa salvezza ottenuta con il Civitavecchia nel 2019, il secondo posto con il Ladispoli nel tribolato anno del Covid e la semifinale di Coppa Italia raggiunta la scorsa primavera con la Polisportiva Cimini. La finalissima sfumò a dieci secondi dal fischio finale sul campo Tamagnini di Civitavecchia al termine di una partita al cardiopalma. Brillante anche la carriera da calciatore di Scorsini, arcigno difensore nelle giovanili della Lazio con cui ha esordito in Serie B, poi protagonista per tanti anni con Ternana, Cavese e Grosseto. Indossò anche la maglia della Nazionale italiana di Lega Pro. In Abruzzo l’accoglienza per l’allenatore ladispolano è stata subito calorosa.

«Da Ladispoli ad Avezzano il passo è stato significativo – dice Marco Scorsini – volevo fortemente tentare l’avventura in un campionato nazionale come la Serie D. Ero deciso ad alzare l’asticella della mia carriera, ho rifiutato varie proposte da prestigiosi club di Eccellenza, dopo tanti anni mi sentivo pronto per guidare una compagine di Serie D. Sono sulla panchina di un club storico che ha un secolo di vita, ha partecipato alla Serie C, gioca nel suggestivo stadio dei Marsi. Le due vittorie consecutive con Monte Giorgio e Roma City hanno acceso l’entusiasmo della tifoseria, l’obiettivo è disputare una Serie D da protagonisti, rimanendo sempre con i piedi per terra. Porterò sempre nel cuore il Ladispoli ed il Civitavecchia, due gloriose squadre che ho avuto l’onore di allenare. E che ogni domenica seguo con affetto, sperando che presto possano tornare a disputare un campionato importante come la Serie D».
Sabato alle 15 l’Avezzano Calcio giocherà l’anticipo sul campo del Cynthialbalonga a Genzano, sono previste carovane di sportivi da Ladispoli e Civitavecchia per andare a sostenere il “loro” allenatore.

Lascia un commento